Chi siamo

Un Know How che deriva da 100 anni di esperienza.

Chi Siamo

Un’azienda che fa capo alla famiglia Salute; un’azienda nata nel 1919 e passata di padre in figlio, accumulando, negli anni, un preziosissimo know how e una grande esperienza nel settore delle costruzioni.

Un’azienda che, senza mai conoscere un fallimento, ha attraversato diverse epoche storiche, adattandosi di volta in volta al contesto economico e produttivo in cui si trovava, ramificando le sue attività in diverse direzioni, riconducendo però sempre la sua filosofia aziendale a un unico, grande denominatore: le cose fatte ad arte.

Oggi, sotto la guida dell’imprenditore Salvatore Salute, la MED sta migrando la propria operatività verso il settore finanziario, settore che si può percorrere solo ed esclusivamente con progetti attuali, solidi, validi e concreti.

Un domani, l’azienda passerà in mano ai figli, Vincenzo e Luigi, e sarà pronta a percorrere nuove strade e a vincere nuove sfide imprenditoriali.

Scarica la nostra brochure

Clicca Qui

La qualità italiana all’estero.

Cosa facciamo

Grazie a una grandissima esperienza accumulata sul campo, sia in Italia che all’estero, e ad un mercato dell’edilizia civile fortemente compromesso da concorrenza asiatica a bassissimo costo, la MED si posiziona come baluardo di competenze e qualità tipicamente italiane e decide di far migrare le proprie attività verso settori altamente performanti e utili per il futuro, ad esempio la progettazione di ospedali, gli impianti di potabilizzazione dell’acqua per paesi africani e asiatici, con più di venti progetti attivi solo tra  Angola, Senega, Ghana e Sudan.

Ancora, la MED è specializzata nella realizzazione di moderni impianti per il trattamento dei rifiuti, con otto progetti in Angola e la chiusura di un importante accordo con la Giordania, e un progetto per un grosso impianto recentemente presentato in Tanzania.

Gli impianti proposti e implementati dalla MED permettono di trattare i rifiuti in modalità sia aerobica che anaerobica. Il trattamento dei rifiuti secchi segue quello che viene chiamato “ciclo economico sostenibile”. I rifiuti umidi, invece, vengono trattati per la produzione di biogas, e quindi di energia elettrica per zone non raggiunte dalle reti elettriche nazionali, e poi convertiti in compost e utilizzati come fertilizzante.

Ed ecco come un moderno e tecnologicamente avanzato impianto di produzione dei rifiuti può diventare l’elemento chiave dell’autonomia energetica di una zona in via di sviluppo del continente africano.

Dal low cost al lusso, con lo stesso impegno.

Progetti residenziali e hotel
Specializzatasi nei decenni anche nel settore dell’hoteleria, la MED ha realizzato grossi progetti sia in Italia che all’estero, esplorando in modo particolare il territorio russo arrivando fino alla penisola della Kamchatka, tanto che, negli anni passati, aveva inaugurato una delle proprie sedi operative anche a Mosca.

Dalla Russia, la progettualità e le spinte dell’economia hanno portato l’azienda in territorio armeno e nel Daghestan, per arrivare fino all’Africa, che è diventata, ad oggi, il continente dove la MED ha il maggior numero di progetti attivi.

Questo continente in via di sviluppo, infatti, è stato terreno fertile dalle social house alla costruzione di case di medio livello, a basso costo e ad alto fattore ecologico, privilegiando il legno di cui l’Africa è ricca rispetto al cemento, e cercando di utilizzare il più possibile le risorse locali, sia dal punto di vista dei materiali che della mano d’opera locale.

Lavorare con etica. E costruire una nazione, partendo da un progetto.

Risvolto etico

Azienda dalla spiccata sensibilità ecologica e dal risvolto etico, la MED cerca sempre di restituire qualcosa al paese dove nascono i suoi progetti, a cominciare dall’utilizzo di manodopera locale, che viene formata al lavoro che dovrà eseguire da corsi di specializzazione.

Questa formazione tecnica e altamente specializzata, che rimane loro anche a lavoro terminato, arricchisce tutto il substrato sociale di un’expertise in grado di generare nuovo lavoro per una popolazione afflitta da altissimi tassi di disoccupazione causata in parte dalla non specializzazione.

Solo così, infatti, si può generare la stabilità che è sempre mancata alle popolazioni locali. Stabilità con la quale possono finalmente iniziare a costruire un nuovo, concreto futuro.

Salvatore Salute

Founder

Luigi Salute

Settore Finanziario

Vincenzo Salute

Settore Tecnico